Piazza Armerina

La magia dei secoli passati vi coinvolgerà percorrendo le vie del centro storico; arrampicandovi tra le stradine medioevali, resterete stupiti ammirando la suggestiva mole del Duomo che domina la città, l'eleganza del Palazzo Trigona e la severità del Castello Aragonese. Scoprirete il fascino di perdervi nel fitto e suggestivo saliscendi di vie e viuzze, alla ricerca degli eleganti palazzi e delle chiese che si nascondono dietro ogni angolo: solo così potrete dire di avere visitato Piazza Armerina.

La storia della città è nota a partire dall'insediamento normanno in Sicilia: svelato dalle numerose opere d'arte, le tradizioni, le cronache del tempo e perfino dalla caratteristica parlata gallo-italica dei piazzesi. Sappiamo così per esempio di guerre tra Cristiani e Saraceni, di rivolte soffocate con le armi, della distruzione della vecchia città e della sua ricostruzione avvenuta verso la fine del XII secolo.

Nei secoli seguenti Piazza Armerina ha vissuto tutte le vicende storiche siciliane: la dominazione sveva, quella angioina e quella aragonese, il viceregno spagnolo, la dominazione borbonica, i moti risorgimentali, ed infine la storia più recente cui i più anziani sono ancora testimoni. Ma è la città stessa che custodisce il suo passato per svelarlo ai visitatori più attenti, che, in un viaggio al ritroso del tempo, resteranno incantati di fronte allo splendore delle chiese ed i monumenti e alla policromia dei mosaici della Villa Romana del Casale.